Resta in contatto

Rubriche

Articolo del tifoso – Società ostaggio della volontà di Barella

Pubblichiamo l’articolo di un nostro utente sulla telenovela Barella, che ancora non ha trovato conclusione. Le sue considerazioni

Il Cagliari si è radunato ad Aritzo per svolgere la prima fase del ritiro precampionato con gli stessi effettivi dello scorso anno, se si esclude l’arrivo del laterale destro Mattiello, e questo perché il mercato rossoblù vive una fase di stallo grazie a Barella, promesso sposo dell’Inter che non si decide ad accontentare le “giuste” richieste del presidente Giulini.

C’è da chiedersi come sia possibile che una società resti ostaggio di un calciatore che non accetta destinazione diversa da quella nerazzurra. A questo punto il presidente lo tenga a Cagliari anche il prossimo anno posticipando il trasferimento alla prossima sessione di mercato, e Nicolò dimostri, da sardo, l’amore per la sua terra, festeggiando in rossoblù l’anno del centenario.

Senza scomodare la “leggenda” Gigi Riva rammentiamo al giovane centrocampista sardo che in passato molti giocatori hanno dimostrato attaccamento ai colori rossoblù, Mario Brugnera (328 presenze), Gigi Piras (320 presenze), Virdis che rifiutò il trasferimento alla Juventus tanto da far scomodare direttamente l’Avvocato Agnelli per convincerlo ad accettare Torino, e da ultimo il “Capitano” Daniele Conti, che con 434 presenze ha il record di presente in rossoblù.

Il Cagliari ha bisogno che Barella si convinca ad accettare destinazioni diverse o che Marotta accetti le condizioni imposte dai sardi, perché così com’è la squadra non è competitiva, lo dimostrano gli ultimi due campionati con salvezze giunte sul fil di lana grazie soprattutto ai gol di Pavoletti.

di Pasquale Pollio

VUOI VEDERE ANCHE TU IL TUO ARTICOLO PUBBLICATO SU CALCIOCASTEDDU? Inviacelo all’indirizzo redazione@calciocasteddu.it!

49 Commenti

49 Comments

  1. Sandro

    luglio 8, 2019 a 15:50

    Se Giulini è molle…Quando i gatti mancano i topi ballano…
    Chi è causa del suo mal pianga se stesso

    • Alessio

      luglio 8, 2019 a 19:22

      Rosso di sera bel tempo ai spera no?

      • Massimo sanna

        luglio 8, 2019 a 20:24

        Ahahahhaha fortissimo!

  2. James

    luglio 8, 2019 a 15:53

    Il principino Barella bisognerebbe tenerlo un altro anno al Cagliari, con stipendio opportunamente maggiorato, ma con l’obbligo di firmare contestualmente (tra i legali del Cagliari Calcio e quelli misteriosi che difendono il sig. Barella) una perentoria CLAUSOLA RESCISSORIA imposta dal Cagliari e non dall’Inter!!!
    De Laurentiis v/s Cavani docet…
    De Laurentiis v/s Higuain docet…
    Ecc… Ecc…

    • Gianni

      luglio 8, 2019 a 19:18

      Condivido pienamente questo articolo. Quello che sta accadendo con Barella è paradossale. Sta condizionando il mercato è tutta la società. Se Barella è diventato qualcuno lo deve al Cagliari, non dico molto ma un pò di riconoscenza che diamine!! Io credo che in questa vicenda il giocatore non stia ragionando con la sua testa ma con quella del suo agente e di Marotta. Spero che rinsavisca presto.

  3. vongsar

    luglio 8, 2019 a 15:58

    Articolo condivisibilissimo!!!!!!

  4. Gianni

    luglio 8, 2019 a 16:05

    Ma che è un mercenario come tutti e non mi venga a cercare d’infinocchiare con la storia della sardita’ qui nessuno è fesso a parte lui. Buon viaggio e non parli più del Cagliari ne sporca il nome

    • Massimo

      luglio 8, 2019 a 17:17

      Che vada a farsi benedire…Non sta dando niente al Cagliari pensavo che fosse una persona da rispettare invece è solo da fischiare

    • Bruno Lavena

      luglio 8, 2019 a 17:10

      Io credo che sia comprensibile ed accettabile che un calciatore che lascia la squadra dove ha militato per diversi anni, abbia delle preferenze nell’iniziare una nuova avventura, ma oltre i diritti vi sono i doveri, e Barella ha un dovere di riconoscenza verso la squadra del Cagliari che lo ha cresciuto e fatto diventare un grande atleta. Pertanto davanti all’atteggiamento arrogante della società dove desidera iniziare una nuova esperienza, che gioca al ribasso e che sta forzando la mano approfittando del suo consenso al trasferimento, dovrebbe acconsentire al trasferimento verso un’altra, la Roma, che tra l’altro oltre ad avere fatto un’offerta al Cagliari più vantaggiosa dell’Inter, vuole dargli anche uno stipendio più alto. Con il suo assenso al trasferimento, non solo smaschererebbe questo atteggiamento furbo e scorretto dell’Inter, ma se davvero desidera il nostro calciatore, lo costringerebbe ad adeguare l’offerta, uscendo da questa infinita vicenda con dignità e con il rispetto di tutti i tifosi.

    • Giuseppe

      luglio 8, 2019 a 16:49

      Bravissimo ,barella e ssi la vergogna del Cagliari E di essere sardo vergognati ancora🤮🤮🤮

  5. Mirella

    luglio 8, 2019 a 16:17

    Concordo pienamente.

  6. Matteo.68

    luglio 8, 2019 a 17:03

    C’è poco da aggiungere.I vostri commenti non fanno una piega.Caro Barella,se “stai diventando” un buon giocatore,e anche merito del Cagliari.Firma la clausola da 50 milioni se tieni un Po al Cagliari.Altrimenti sparisci che e meglio.

  7. Giampaolo

    luglio 8, 2019 a 17:10

    Bisognerebbe ricordargli che ha ancora 3 anni di contratto …..mi sa però che il Cagliari ha un disperato bisogno di venderlo, basta vedere lo 0 alla casella acquisti…..

  8. Agostino Trombetta

    luglio 8, 2019 a 17:14

    Oppure, visto che ha pronto un quinquennale a 2.5 milioni, se tiene tanto ad andare all’Inter, versi lui un milione all’anno per cinque anni nelle casse del Cagliari.

  9. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 15:17

    Tutti quelli che danno la colpa a Giulini, e meglio che vadano a tifare squadre tipo juve , Napoli, ecc , sopratutto se la colpa è di barella e non di Giulini, se era interista da sempre di certo lo avrebbe già venduto…

  10. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 15:22

    Più che Barella penso sia colpa del procuratore a cui bisognerebbe assestare due bei calcioni nel culo

  11. Carlo Boi

    luglio 8, 2019 a 17:26

    Barella fa i suo interesse, Giulini ci prova MA il coltello dalla parte del manico lo ha il giocatore e la sua volontà purtroppo

  12. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 15:35

    Concordo

  13. Raffaele

    luglio 8, 2019 a 17:36

    Cari tifosi purtroppo per noi l’inter che lo vogliate o no é superiore come società e come ricchezza a noi barella sardo o no sta semplicemente facendo quello che ritiene meglio per la carriera e la sua famiglia quindi non lo biasimo e lo accetto però una cosa la contesto non può essere regalato rispetto per barella rispetto per noi tifosi sempre forza Cagliari con o senza barella

  14. Checcorossoblu

    luglio 8, 2019 a 17:38

    Perfettamente d’accordo, e senza scomodare sempre i soliti come Riva Conti ecc. ecc…il signor Barella dovrebbe prendere esempio da ALESSIO CRAGNO che col bellissimo post di oggi ha dimostrato più amore e attaccamento ai nostri colori di un “sardo” come lui…. Ma forse chi sbaglia siamo sempre noi tifosi che magari abbiamo qualche anno in più e che pensiamo che nel calcio ci sia ancora quel romanticismo di un tempo che ormai ha lasciato spazio solo a interessi personali ed economici ….vai all’Inter e “bonu proi ti vezzara” ❤️💙

  15. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 15:49

    Condivido pienamente!inoltre caro barella è difficile arrivare in alto ma è molto più semplice scendere.e un ultima cosa da sardo non stai facendo bella figura.

  16. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 15:50

    Forse non lo volete capire….è una presa per il culo è già dell’inter…

  17. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 15:52

    Sì sì…hai capito tutto 😂

  18. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 16:18

    cabandi o pradella laga t’ingollisi..

  19. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 16:27

    A gennaio erano tutti d’accordo, Cagliari, Inter e Procuratore. Adesso il Cagliari ha rilanciato per ottenere di più e questo ha creato lo stallo con l’Inter. Tutto si risolverà fra le due nonostante proprio oggi Bruno Corda abbia riferito di una offerta da 50 mil dell’atletico Madrid che non è stata considerata perché accordo già chiuso da tempo. Barella è stato ceduto per fare lo stadio. Io la vedo così.

  20. Anna

    luglio 8, 2019 a 18:39

    Non mi pare il caso di insistere nel voler tenere Barella,come dice un sacro proverbio:ponti d’oro al nemico che fugge!Buon viaggio al calciatore senza anima ma solo morso dal furore della gloria.Spero in un futuro non torni al Cagliari per svernare.

  21. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 16:49

    Ma non avete capito che l’offerta della Roma è finta? Era un accordo con Giulini per far salire l’offerta dell’Inter, quando il presidente si è reso conto che l’accordo già fatto con l’Inter a gennaio non lo soddisfava più, alla luce delle prestazioni di Barella in nazionale. Marotta non è scemo e non ha abboccato.

  22. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 16:50

    Cellino con Marchetti e allegri,tiro’ fuori le palle !!!

  23. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 17:17

    Io gli farei rispettare il contratto fino al 2022, poi vedi come abbassa la cresta…come fecce Cellino col portiere Marchetti, lo mandò in tribuna e gli fecce perdere la Nazionale e la Juventus come erede, in entrambi i casi, di Buffon…e si è visto che fine ha poi fatto Marchetti…

  24. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 17:20

    Deve rimanere un’altra stagione al Cagliari dopo di che va ceduto al miglior offerente punto.

  25. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 17:33

    In tribuna fino a scadenza di contratto … come marchetti e fortunato che manca ciellino!!!

    ..

  26. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 17:59

    Condivido!!!!!

  27. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:01

    Impara a non prendere in giro la società con il suo manager .Ha firmato il contratto e a Gennaio si sono sentiti con l’Inter ora decide Giulini 50milioni o resta nel Cagliari e rispetta il contratto

  28. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:03

    Barella stai facendo un un’errore andare all’inter

  29. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:18

    Condivido appieno tale articolo

  30. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:30

    Basta
    Cominci a starmi antipatico

  31. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:35

    Barella un ragazzo che non capisce quello che vale.

  32. Mangiligiuseppe

    luglio 8, 2019 a 20:46

    Rimanga con noi x il centenario!

  33. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:48

    Non so se tutto quello che si sente in giro sia tutto vero , giustissimo avere dei sentimenti e delle preferenze ,ricordo in tempi non troppo lontani quando barella diceva che lui non giocava per farsi la bella macchina , se questo suo atteggiamento dovrebbe essere vero sta facendo una non bella figura.

  34. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:50

    Credo che stia pensando più a se stesso che alla società che lo ha cresciuto….continua a nn piacermi questo tipo di calcio senza piu sentimenti….

  35. quattromori

    luglio 8, 2019 a 20:52

    Il problema non è Barella che come tutti i calciatori parla di rispetto della maglia ma poi fa solo i suoi interessi, e la società Cagliari Calcio che mi spiace dirlo è composta da incompetenti. Si sapeva da gennaio che lui voleva andare solo all’Inter e che il suo agente aveva già preso tutti i contatti, dovevano tutelare la società e non lo hanno fatto trovandosi con il cerino in mano e con l’Inter che ha gestito tutta la faccenda da una posizione di forza.

  36. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 18:56

    A21 anni e già un campione non criticatelo …giusto temporeggiare ……io farei una critica al presidente che non ha comprato nessuno e ci marcia con questa cosa

  37. Commento da Facebook

    luglio 8, 2019 a 20:22

    Condivido pienamente, e aggiungo con il suo comportamento sta bloccando il mercato del Cagliari non mi sembra il modo giusto di comportarsi con la squadra che ti ha fatto crescere e diventare bravo (non ancora campione secondo me).

  38. Commento da Facebook

    luglio 9, 2019 a 00:54

    Solo una cosa….Società e giocatore RIDICOLI

  39. Commento da Facebook

    luglio 9, 2019 a 05:04

    Questo in Sardegna non ci deve venire più…

  40. Commento da Facebook

    luglio 9, 2019 a 06:04

    Purtroppo tutti o quasi tutti i calciatori che prende l’Inter diventano scarsi, o non dimostrano quello che facevano in altre squadre.

  41. Santos

    luglio 10, 2019 a 17:07

    Barella e’ stato consigliato bene,
    Conte lo valorizzera’.
    Casomai si e’vista ancora una volta
    la gestione dell’operazione da dilettanti e’ due anni che parlano
    di cessione Barella!
    Chi vuole fare una grande squadra,
    tiene i giocatori migliori.

  42. G.Angelo Solari

    G.Angelo Solari

    luglio 11, 2019 a 11:07

    Si sente la mancanza del Signor Cellino!

  43. isidoro

    luglio 11, 2019 a 11:45

    Non capisco perche’ tutti contro Barella , non pensate minimamente che la societa ha gestito la vendita gia’ da due anni: Giulini voleva far cassa, facendoci credere che fosse condizionato dalla scelta di Barella, che furbo. Nicolo’ , visto che volevano cederlo ha espresso solamente la sua preferenza ( legittimo ), e’ la dirigenza che e’ incompetente; Forza Cagliari e auguri di cuore al sardo cagliaritano Barella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche