Resta in contatto

Approfondimenti

Joao Pedro divide, sette gol e una stagione da inamovibile non sono bastati

Il numero dieci del Cagliari continua ad essere al centro delle voci di mercato ma una parte della piazza lo ha sfiduciato

FUTURO INCERTO. Si fanno sempre più insistenti le voci che danno Joao Pedro lontano da Cagliari. Il brasiliano piace a diverse squadre e nelle ultime settimane è stato accostato a Lazio, Genoa, Atalanta e Torino. La valutazione si aggirerebbe intorno agli 8 milioni e i rossoblù potrebbero anche mirare a ottenere delle contropartite tecniche per tamponare la carenza nelle corsie laterali.

SFIDUCIATO. Per il ds Carli l’estate scorsa doveva essere lui l’uomo in più a disposizione di Maran, il giocatore al quale si chiedeva il maggior salto di qualità. Aspettative in parte disattese, nonostante Joao possa comunque vantare 7 gol e una stagione in cui Maran non ha praticamente mai rinunciato a schierarlo nemmeno nei periodi di peggior forma. A pesare è anche il giudizio di una parte della piazza, stanca della discontinuità mostrata e del Pavo-centrismo di cui soffre l’attacco rossoblù.

IN SUA DIFESA. C’è però l’altra faccia della medaglia che vede JP10 tra i giocatori più amati nello spogliatoio, un compagno di squadra umile e un professionista che si è sempre messo a disposizione delle scelte dei vari mister che si sono succeduti. Duttile, tecnicamente ben dotato e capace di inventare giocate che possono rompere la partita. Non si parla quindi di un “bidone”, ma di un giocatore estremamente capace e ben voluto dalle parti di Asseminello.

SE ADDIO DEVE ESSERE. Il Cagliari attende l’evoluzione del mercato e aspetta un’offerta vantaggiosa senza fretta. Per cedere Joao Pedro, però, bisogna avere già in mano un sostituto all’altezza. Perché lasciare andare una seconda punta da 7 gol, che può svolgere più ruoli, per poi navigare a vista sul mercato sarebbe una scelta scellerata. Eder e Defrel sono i nomi caldi al momento. Da scegliere con attenzione, perché se in casa le alternative si chiamano Despodov, Han e Ceter, dietro l’attacco titolare allora le garanzie stanno a zero.

51 Commenti

51 Comments

  1. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:08

    Deve restare

  2. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:11

    Da cedere assolutamente

  3. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:11

    Petuzione per joao pedro

  4. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:11

    Regalatelo

  5. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:14

    Credo sia cresciuto in quest’ultima stagione . Può essere che farà meglio nella prossima.

  6. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:15

    sbagliato cederlo..joao sa giocare al calcio ha tecnica fantasia e sa andare a rete..è tutta la squadra che deve crescere!

    • Beppe

      giugno 15, 2019 a 17:05

      Sono d’accordo non è il caso di cederlo..

      • Buccia

        giugno 16, 2019 a 02:56

        Va tenuto….ma quanti ne abbiamo di giocatori che vanno 7 goal a campionato ( tolto Pavoletti ) nessuno , e noi lo vogliamo vendere….la societa lo deve tenere fa goal e puo ricoprire piu ruoli…vorrei ricordare che due anni fa il cagliari ando in crisi dopo la sua squalifica…..mister Maran spero che si impunti con la societa per non venderlo….e poi ancor non ha 28 anni ….vogliamo giocatori giovani …lui ancora non e vecchio ….forza JP….forza cagliari sempre

  7. Marco

    giugno 15, 2019 a 16:15

    Deve essere ceduto, giocatore sopravvalutato e di peso per il resto della squadra, ha fatto un po la differenza solo in serie B, se ne può tranquillamente fare a meno sopratutto se danno sul serio 8 mln.

  8. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:19

    7 lui + 7 farias = 14 mln con questa cifra giulini la compri una seconda punta

  9. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:24

    Ricordo che non gioca nel suo ruolo e comq fa delle discrete partite e poi e rimasto quando il cagliari e sceso in B…

  10. Gianni

    giugno 15, 2019 a 16:36

    Stiamo andando bene se ne vanno Srna Padoin spero Liko basta un ultimo sforzo con Joao, Farias, Colombatto, Birsa e altre cessione minori (Ceter, Han, Capello ecc…) e ci saranno da spendere più di 60 milioni. Chi non riesce a comprare 6 giocatori validi e adatti al Cagliari con questa cifra cambi mestiere

    • Marco

      giugno 15, 2019 a 18:17

      Non hai menzionato Cerri, non credo tu lo voglia tenere in squadra, per cui te ne sei dimenticato o come me pensi che sia fuori mercato perché non se lo fila nessuna squadra a meno di darlo in prestito e probabilmente contribuire all’ingaggio…

  11. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:38

    E vero ! Ma da lui ci si aspetta una maggiore costanza.

  12. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:47

    L’ho visto giocare a Frosinone,un calciatore sopravalutato,niente di particolare

  13. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:52

    Via subito anche gratis

  14. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:57

    Arrivederci!!

  15. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 14:58

    Deve rimanere

  16. Rossoblu arrabbiato

    giugno 15, 2019 a 16:58

    Io temo che il problema non sia il giocatore, visto che ci sono possibili acquirenti.
    Credo che il problema sia l’allenatore, che è poco coraggioso, troppo ottuso, non abituato a rose ampie. Col catania e col chievo aveva 14/15 giocatori buoni, a cagliari oltre i 22, ci sono 3/4 ragazzi molto bravi, maran secondo me non riesce ha fare la quadratura..inventandosi ruoli x giocatori che non sono tagliati x fare certe cose, ad esempio pedro non può fare la seconda punta, meglio nella trequarti..

  17. simone

    giugno 15, 2019 a 17:00

    con i soldi di farias e Joao ( 14 ) se vogliono,Giulini e Carli,una seconda punta forte la trovo io…..
    il problema e’ che per completare il parco punte,ne mancherebbe anche un’altra,un’alternativa a Pavoletti,perche’ se si dovesse far male,abbiamo il solo Cerri….

  18. Beppe

    giugno 15, 2019 a 17:09

    Io lo darei, ma considerando gli ultimi acquisti-bidoni degli ultimi 2 anni, riusciremo a sostituirlo degnamente? Io rimpiango capozucca!..

    • Beppe

      giugno 15, 2019 a 17:10

      Abbiamo speso soldi inutilmente comprando solo bidoni..

  19. Beppe

    giugno 15, 2019 a 17:12

    Abbiamo speso soldi inutilmente comprando solo bidoni..

  20. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 15:15

    l errore è stato tenerlo per cosi tanto tempo. bona sorti e adiosu

  21. Nenno

    giugno 15, 2019 a 17:16

    Ha fatto il max a Cagliari, il giocatore pare non poter dare di più abbiamo bisogno di giocatori più frizzanti e noi non ne abbiamo neanche uno. Joao va bene per aquadre che ha gente che corre e salta l’uomo. E poi è ttoppo discontinuo e quando non è in giornata è meglio giocare in 10

  22. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 15:31

    👋🏻

  23. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 16:00

    inamovibile non tanto

  24. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 16:08

    L’importante chi sostituisce a jao sia migliore se no meglio lui

  25. Ale

    giugno 15, 2019 a 18:13

    Da vendere subito, abbiamo già due trequartisti … castro e birra. I soldi servono x acquistare una seconda punta da 10/12 gol. Defrel, nestorosky, Caputo, petagna, 14 ml X farias e perdo sono sufficienti x acquistare una seconda punta di spessore… anche in B si trova qlc di buono

  26. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 16:15

    Cederlo spendendo bene i soldi di barella non è grave errore..

  27. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 16:29

    Inamovibile puitta fiara cravau…non si movviara…😂😂😂

  28. Federico

    giugno 15, 2019 a 18:43

    Da tenere ASSOLUTAMENTE! Se non ha reso al meglio la colpa é di quel genio di maran che si é ostinato nel farlo giocare seconda punta. Joao é una mezzala con caratteristiche offensive, non un attaccante se quell’allenatore incompetente si svegliasse e lo mettesse a centrocampo, tutti noi vedremo il vero joao

  29. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 17:28

    Giocatore spocchioso, ultimamente un’ombra in mezzo al campo, il suo atteggiamento da spettatore ha inorridito la piazza è speriamo anche la società. Vendere per acquistare altri giocatori con voglia e gamba per giocare, occorre un profilo che sappia palleggiare e mandare la palla in rete…

  30. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 17:35

    Ricordo che lo stesso Borriello, in campo durante una partita aveva rimproverato Joao Pedro perché in campo camminava anziché correre e darsi da fare.

  31. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 17:38

    Ma rimane qualcuno??

  32. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 17:54

    Io terrei sempre j p. E mandare in prestito cerri

  33. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 18:59

    Pedro ci mette tutto l’impegno possibile….ha a cuore il Cagliari ed ha dimostrato anche di saper segnare!…diciamo che il tecnico è l’allenatore fanno la differenza…e la società le motivazioni….vi ricordo che quando gli hanno attribuito erroneamente il doping la società l’ha lasciato solo e senza stipendio X mesi!…secondo me fa anche troppo!

  34. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 19:02

    Stagione in alcune fasi impalpabile e nullo a se stesso

  35. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 19:26

    7 gol in sette anni…… 😂😂😂😂😂😂😂

  36. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 20:02

    Licenziare Maran per incapacità, sarebbe la soluzione dei problemi. Così JP giocherebbe nel suo ruolo senza dover tornare indietro a cercare di recuperare i passaggi di cacciatore, srna e amici fidati di maran, agli avversari!

  37. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 20:29

    Vai nessuno ti tiene xo ti è piaciuto quando ti siamo stati vicini x la squalifica che hai preso tu e farias andate …..

  38. Commento da Facebook

    giugno 15, 2019 a 21:59

    É un peso, un giocatore inutile. Via al più presto.

  39. Fangigi

    giugno 16, 2019 a 00:31

    Il vero problema del Cagliari e’ Maran, non Joao o Farias. Non allena bene i giocatori, non ci sono concetti di gioco efficaci, non esiste la giusta mentalita’.. e’ un allenatore mediocre, anche se e’ una persona perbene ed educata ma non e’ sufficiente per fare il salto di qualita’ tanto agognato..

  40. Commento da Facebook

    giugno 16, 2019 a 07:02

    Abbiamo sempre giocato in 10 con Pedro, e poi jo Pedro è la dimostrazione che esistono brasiliani scarsi.. via subito

  41. Mario

    giugno 16, 2019 a 09:54

    In effetti il problema è Maran. Ha un modulo di gioco antiquato. Il Cagliari manda via Srna, Padoin, Farias e JP i quali hanno dato un contributo alla squadra. In difesa in questo momento sulle fasce abbiamo il solo Lykogiannis. Non riusciamo a mantenere Cacciatore che non era titolare neppure nel Chievo. Ora inizia una girandola di nomi senza una linea di condotta precisa se non il risparmio, intanto come detto vendiamo in difesa e centrocampo e non compriamo in attacco. Anche Barella è tutto un mistero. Non lo possiamo vendere il 10 Luglio perché non compriamo più niente

  42. Commento da Facebook

    giugno 16, 2019 a 08:14

    Ciaone

  43. mortimermouse

    giugno 16, 2019 a 10:15

    JP sa giocare, se parte chi fa 7- 8 reti in A? Cerri in 7 campionati? Pavoletti ne fa 24?
    poi quando è in vena sa giocare bene, meglio lui che un tipo alla Larrivey . già provata

  44. Commento da Facebook

    giugno 16, 2019 a 08:21

    👋👋👋👋👋👋

  45. Commento da Facebook

    giugno 16, 2019 a 15:00

    Dopo che società grandi come la Juventus ha ceduto e non rinnovto con Campioni come Zidane e Del Piero noi ci dobbiamo mettere problemi per questo scarponeeee….mai stimato neanche quando segnava… ciao e bonu viaggiuuuu

  46. Commento da Facebook

    giugno 16, 2019 a 15:00

    Accompagnato da Cerri indiscutibilmente

  47. Commento da Facebook

    giugno 16, 2019 a 18:07

    Giulini non mandare via i Campioniiii🙄🙄ma ‘tta ses maccu ???????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti