Resta in contatto

News

Doratiotto, orgoglio social: “Abbiamo sputato sangue per questa maglia”

Il giovane attaccante della Primavera gonfia il petto dopo una grandissima stagione disputata dalla sua squadra nel campionato di categoria

SOLO APPLAUSI. Sfuma il sogno play-off ma per i ragazzi di Max Canzi non può esserci spazio per l’amarezza dopo una stagione andata al di là di ogni più rosea aspettativa. Il Cagliari Primavera ha disputato un campionato straordinario e lo sa bene Riccardo Doratiotto, una delle giovani stelle rossoblù che quest’anno ha avuto persino il privilegio del debutto da titolare in Serie A.

ORGOGLIO. Sul proprio profilo Instagram il diciannovenne ha voluto omaggiare i propri compagni di squadra per il coraggio dimostrato in campo: “Fiero di ognuno di questo gruppo – ha scritto Doratiotto – ci abbiamo provato fino all’ultimo minuto, abbiamo sputato sangue per questa maglia! Usciamo da vincitori”. Parole mature da vero leader, per un giocatore dal grande potenziale che ora attende (e merita) il definitivo salto tra i grandi.

11 Commenti

11 Comments

  1. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:08

    Bravi ragazzi.

  2. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:16

    Fantastici complimenti a tutti sempre forza cagliariiiii

  3. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:20

    Complimenti!

  4. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:25

    Forza Giulini ❤💙con Doratiotto e tanti altri nuovi “Barellini” in prima squadra per far Grande il Cagliari ❤💙Forza Castedduuuuuu

  5. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:27

    Lui deve giocare in prima squadra.. forte forte

  6. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:38

    Complimenti, grande campionato del Cagliari primavera.

  7. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:46

    Bravi,un grande campionato.Un po’sfortunati,in diversi episodi.

  8. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 18:55

    e siete stati grandissimiiii!!

  9. Commento da Facebook

    maggio 25, 2019 a 19:17

    Ho visto!leoni.

  10. Commento da Facebook

    maggio 26, 2019 a 09:59

    Il Cagliari non ha bisogno di comprare giovani promesse da settori giovanili di altre squadre. Giovani interessanti ne ha già in casa. Basta inserirli, a poco a poco in 1^ squadra e valorizzarli.

  11. Ea

    maggio 26, 2019 a 15:10

    Eh il salto alla prima squadra è grande e Maran è così perfezionista che senza una mattanza come quella di Gennaio fra 10mesi sarebbero i Leverbe della situazione. Barella è andato al Como per prendersi responsabilità e crescere. Retrocessero ma con Barella e Bessa (non quelli di adesso) sugli scudi.
    Ma c’era Festa, bisogna prestarli dove ci credono e ne abbisognano, non necessariamente corazzate di B.
    All’Olbia ne abbiamo di più pronti al salto.Dorattiotto futuro da mezzala di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News