Resta in contatto

Approfondimenti

Il Cagliari che verrà: Cragno e Pavoletti pilastri, Barella destinato ad andare

La società rossoblù, in attesa della fine del campionato ancora in corso, inizia a programmare la prossima stagione ripartendo dalle conferme

In attesa di raggiungere l’aritmetica salvezza, il Cagliari sta già pensando alla stagione 2019/2020.

GLI INTOCCABILI. Come riporta Il Corriere dello Sport, gli intoccabili rossoblù sono Alessio Cragno e Leonardo Pavoletti. I sardi vogliono crescere partendo da questi due elementi. Sarà invece maggiormente complicato puntare ancora su Nicolò Barella, corteggiato sia in Italia che in Europa. Le altre conferme illustri si chiamano Castro, Ionita e gli ormai senatori Joao Pedro e Ceppitelli.

 

 

35 Commenti

35 Comments

  1. CASTEDDAIU

    maggio 16, 2019 a 09:31

    Di Barella l’avevamo capito, l’importante è che venga degnamente sostituito (l’ideale sarebbe Nandez) inutile fare accostamenti con Riva o Conti, i tempi son cambiati, adesso si guadagnano cifre esorbitanti, la vita calcistica dura pochi anni, andare a giocare in Premier League e passare da 300.000 a 3 milioni di Euro all’anno cosa fareste? Barella è un giovane talentuoso e giustamente ambizioso e se dovesse fare la scelta di andare dovremo capirlo, augurargli ogni bene e sarà sempre uno di noi

  2. Wirossoblù

    maggio 16, 2019 a 10:11

    Mi pare buono se fosse così, come inizio. Unica nota è che Castro non è giovanissimo, quindi occorre individuare un giovane successore al più presto. Per il resto giusto concedere a Barella l’opportunità di provare altrove, con i migliori auguri, ed incassare la plusvalenza.
    Giulini, urge migliorare i risultati sulle plusvalenze!

  3. Federico

    maggio 16, 2019 a 10:39

    Ma il mercato non é ancora iniziato e già lo date per partito. In Italia nessuno lo comprerà per 50 milioni, rifilano solo contropartite mediocri e dall’estero piovono offerte milionarie ma che poi “scompaiono improvvisamente”. Finitela con questa negatività

  4. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 09:37

    Basta che non ci prendiamo gli scarti delle Big in prestito. Barella vuole andare???soldi e il mercato lo fa la società!niente bidoni futuristici delle big, grazie. Detto questo 50/55 milioni per Barella mi sembra una cifra congrua. Chi vuole sconti vada a comprare altrove.

  5. Carlo

    maggio 16, 2019 a 11:56

    Con i soldi di Barella si fa una squadra intera se la smettete di acquistare bidoni vuoti

  6. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 09:59

    No Inter x barella

  7. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 10:29

    Pensare in grande mai…. sempre e solo salvezza nelle ultime giornate di campionato…. Che schifo!

  8. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 10:34

    Speriamo che alcuni (parecchi) acquisti fatti, a schifo, in estate e a gennaio siano serviti di lezione

  9. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 10:44

    JP?

  10. Stefano Todde

    maggio 16, 2019 a 12:49

    ceppitelli non lo vuole nessuno mannaggia

  11. Gianni

    maggio 16, 2019 a 12:49

    Joao noooo

  12. Sandro

    maggio 16, 2019 a 12:54

    Andiamo in B…poi vedrete il fuggi fuggi generale…continuate imperterriti a scrivere stupidaggini.. facendo i conti senza l oste…QUANDO LO CAPITE CHE NON SIAMO SALVI?SE RETROCEDIAMO CRAGNO E PAOLETTI SARANNO I PRIMI A SCAPPARE.. ALMENO STATE ZITTI

    • ZioFranco

      maggio 16, 2019 a 17:37

      Ma quale serie B. Posa il fiasco

  13. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 11:08

    Come previsto….il polentone…vende…vende…vende…obiettivi?zero…pensa solo a incassare…come ha fatto sino ad ora… cambiare mentalità??cambiare testa?…no perche si devono solo incassare soldi….non capisco …dopo i risultati …scandalosi….le partite… non giocate……essendo già in vacanza…prendendo in giro i tifosi…perché si riempie lo stadio??la…soceta…visto il poco impegno…gli scarsi risultati…non meritano questo…meritano di giocare nello stadio vuoto….

  14. Ivan elia

    maggio 16, 2019 a 13:18

    Spero che restino per davvero!

  15. Simone Zara

    maggio 16, 2019 a 13:21

    Largo ai giovani e Jp puo’ finalmente partire.

  16. Mario

    maggio 16, 2019 a 13:52

    Joao Pedro deve partire de pressi….

  17. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 12:04

    Cerri pilastro…in tutti i sensi…😂

  18. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 12:19

    E invece non è detto che Cragno e Barella vadano via…

  19. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 12:46

    CalcioCasteddu.it e Cigarini?

  20. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 14:06

    E si comincia gia’ col mercato….Prima la A, se no lo vedono dove spariscono i ” pilastri ” !!!

  21. Commento da Facebook

    maggio 16, 2019 a 14:56

    Direi soprattutto niente bidoni futuristici dall’Inter.

  22. Buccia

    maggio 16, 2019 a 18:51

    Pavoletti restera……Barella e Cragno no saranno ceduti per incassare soldi …poi altri vanno ceduti per svecchiare la rosa e puntare sui giovani

  23. Ghepard

    maggio 16, 2019 a 19:26

    Il Cagliari sta per prendere il portiere Vicario dal Venezia, credo che sia una mossa in anticipo per l’ormai possibile cessione di Cragno alla Roma !!

  24. Ghepard

    maggio 16, 2019 a 19:31

    Barella ormai è già dell’Inter, soprattutto a prezzo scontato ma cosa vi aspettavate da un presidente che tifa l’Inter, questo invece di pensare con il cervello e da imprenditore e fare il bene del Cagliari, fa le cose che gli dice il cuore Interista ha venduto Barella a 30 milioni di euro più due giovani primavera dell’Inter che tra l’altro non sono neanche sempre titolari !!

    • ZioFranco

      maggio 17, 2019 a 08:23

      Un altro veggente che sa sempre tutto in anticipo….

  25. Marco

    maggio 16, 2019 a 21:58

    Joao oggi come Cerri in futuro, di questi tempi si diventa senatori del Cagliari non per valore tecnico e attaccamento alla maglia ma solamente per mancanza di un qualsiasi interesse da parte di altre squadre che non siano forse di 1 o 2 serie inferiori….

  26. Agostino Giacomini

    maggio 16, 2019 a 22:49

    E Romagna e Farago’? E Pisacane che ha il contratto?

  27. Bastianino

    maggio 17, 2019 a 08:25

    Qualche pseudo tifoso dovrebbe mettere d’accordo i due neuroni che ha nel cervello, prima afferma “abbiamo regalato 10 milioni alla Juve per il paracarro Cerri” (come se i soldi fossero i sui), poi ancora “il presidente è tanalla” in quanto prende solo ex-giocatori pronti per l’ospizio a parametro zero, ed infine “ha già regalato Barella all’Inter in cambio di qualche bidone e quattro spiccioli”. Segue

  28. ZioFranco

    maggio 17, 2019 a 08:25

    Invece io credo che per Cragno non ci sarà la fila. Non perchè non sia forte ma perchè le squadre forti e lui la merita, hanno già tutte il portiere. L’unica è la Roma ma non ha soldi, è incasinata e se arriva Gasperini virerà su Perin. Quindi è possibile (forse qualcosa in più) che resti

  29. Bastianino

    maggio 17, 2019 a 08:39

    Sicuramente Giulini non è il miglior presidente , ma non mi sembra né che sia un coglione, né che voglia scappare via con il malloppo. Ha fatto molti errori, che hanno dato esperienza per farne meno nel futuro, però credo che abbia capito che i soldi si fanno principalmente se la squadra gioca a certi livelli, valorizzando i giovani da vendere al momento giusto e bene, senza abbassare drasticamente il valore della squadra. I soldi si fanno stando in A, non ci sono paracadute che tengano

  30. James

    maggio 17, 2019 a 10:04

    Subito riadeguamento contrattuale a Cragno Barella Pavoletti è Romagna. La maglia da usare dovrà essere quella dei 4 Mori per modo da avere a stadio concluso una squadra in grado di portare il Cagliari dove merita… Europa League!
    Sono passati 48 anni a il ricordo del S.Elia stracolmo di 60.000 cuori in fiamme e le “Magliette coi Laccetti” uscire dal sottopasso attese da S.Etienne e A.Madrid…beh… E’stato un REGALO che la vita ha donato alla città di Cagliari.
    AJO GIULINI… Mai dire mai!

  31. Marco

    maggio 17, 2019 a 11:58

    Eh già, ormai di questi tempi… i giocatori definiti dai giornalisti senatori sono non tanto quelli più forti e con dichiarato attaccamento alla maglia documentato sul campo, quanto quelli che non se li fila proprio nessun altra squadra…

  32. lUCIO

    maggio 17, 2019 a 12:37

    VADA COME VADA IL CALCIO MERCATO, BARELLA LO VEDREI VOLENTIERI ALL’ESTERO IN UNA SQUADRA INGLESE, ALL’INTER SI ROVINEREBBE

  33. vittoriano mei

    maggio 19, 2019 a 18:39

    Joao Pedro da confermare ….. Come magazziniere !!!! BIDONE !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti