Resta in contatto

Rubriche

Rossoblù in prestito: Ceter croce e delizia, segnano il colombiano e Giannetti

Come ogni settimana ecco il resoconto sui giocatori del Cagliari in prestito: ecco come si sono comportati i rossoblù in giro per l’Italia.

ROSSOBLÙ IN PRESTITO. Tanti titolari ma vittoria solo per il Livorno di Giannetti e Crosta. Gol per l’attaccante senese e per Ceter, ma la rete del colombiano non basta all’Olbia per vincere.. Ecco come hanno giocato i rossoblù in prestito nel weekend appena trascorso.

Pajac e Farias sono in prestito all’Empoli con opzione per il riscatto in favore dei toscani e obbligo in caso di salvezza della squadra azzurra.

MARKO PAJAC (EMPOLI). Ancora panchina per il terzino croato nella sconfitta del suo Empoli a Roma contro la Lazio (anticipo del giovedì sera).

DIEGO FARIAS (EMPOLI). Prima in trasferta con l’Empoli: impreciso in qualche scambio con Caputo, esce a inizio ripresa, lasciando spazio a Oberlin.

 

SANTIAGO COLOMBATTO (HELLAS VERONA). Prende il posto di un altro ex rossoblù, Munari, già al 13′. Partita senza infamia e senza lode.

ALESSANDRO CAPELLO (PADOVA). Il suo Padova, ultimo in classifica, non riesce a imporsi sul campo della Cremonese di Rastelli. Bisoli lo sperimenta trequartista, senza alcuna efficacia.

NICCOLÓ GIANNETTI (LIVORNO). È decisivo nello scontro salvezza contro il Cosenza, vinto 2-0 dal suo Livorno. Autore del gol che sblocca il match a inizio secondo tempo, esce poi al 69′ al posto di Raicevic.

LUCA CROSTA (LIVORNO). In panchina nella suddetta vittoria casalinga contro il Cosenza.

KWANG-SONG HAN (PERUGIA). Novanta minuti in panchina per il nordcoreano nella sconfitta interna per 1-2 contro il Palermo. Sadiq e Vido i titolari, subentra solo Melchiorri che poi timbra la rete degli umbri.

SEBASTIAN WALUKIEWICZ (POGON SZCZECIN). In campo nella sconfitta esterna del suo Pogon Szczecin contro la capolista Lechia Gdansk.

SENNA MIANGUE (STANDARD LIEGI). Lo Standard Liegi perde 2-0 in trasferta contro il Genk, ma lui è in panchina per novanta minuti.

 

OLBIA. Primo tempo da incorniciare, con il gol di Ceter e tante occasioni per il colombiano e per Ogunseye. Secondo tempo da dimenticare con il Cuneo che finalmente entra in campo e prima pareggia i conti con un rigore di Kanis, poi (dopo un errore sotto porta di Ceter) trova il vantaggio con Defendi. Sconfitta casalinga per i Bianchi.

DANIELE RAGATZU (OLBIA). Bene dietro le punte, ma non trova il lampo che dovrebbe sempre garantire uno come lui. Esce all’89’ per Peralta.

DAMIR CETER (OLBIA). Croce e deliza: gol nel finale del primo tempo ma anche (almeno) due errori sotto porta che potevano chiudere il match.

SIMONE PINNA (OLBIA). Novanta minuti in campo, bene anche in proiezione offensiva.

ROBERTO BIANCU (OLBIA). Bene da mezzala sinistra: qualità e quantità.

MATTEO COTALI (OLBIA). Attento in difesa, buona partita.

 

MATTIA PITZALIS (OLBIA). Panchina per il giovane in prestito dal Cagliari.

JHERSON VERGARA (OLBIA). Neanche panchina per l’ex Milan.

FABRIZIO CALIGARA (OLBIA). Ancora infortunato.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Antonio leone
Ospite
Antonio leone

Ceter al Olbia e noi con Questi asini in attacco almeno questo corre.

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche