Resta in contatto

Approfondimenti

Nandez più di Tevez e Riquelme, per il Boca sarebbe il terzo più caro di sempre

Come riportato da Balonlatino.net, il centrocampista uruguagio con il suo eventuale passaggio al Cagliari potrebbe far registrare un incasso storico

A CARO PREZZO. Ciò che ha subito stupito dell’affare Nandez-Cagliari sono le cifre circolate: circa 18 milioni di euro per il passaggio del centrocampista in rossoblù. Un costo inusuale per gli standard del club sardo, che dunque lega inevitabilmente l’arrivo del vice campione sudamericano con l’addio ormai scritto di Barella (adesso o a giugno).

IN BUONA COMPAGNIA. Con 21 milioni di dollari Nandez sarebbe la terza cessione più remunerativa di sempre per il Boca Juniors, preceduto solo da Ever Banega a 26 milioni di dollari e Fernando Gago a 27 milioni. Nel 2005 gli xeneizes fecero registrare la cifra record per il calcio sudamericano di 20 milioni di dollari per il passaggio di Carlos Tevez al Corinthians. Nandez scalzerebbe nientemeno che l’ex juventino sul podio dei più cari usciti dal club argentino. Superati i 18 milioni di Walter Samuel e surclassati i 13 pagati dal Barcellona per la bandiera Juan Roman Riquelme.

IL PUNTO. La trattativa tra Naithan Nandez e il Cagliari è a buon punto e nelle ultime ore sembra aver subito un’accelerata. I club inizialmente avevano trovato l’accordo sulle cifre ma non sulla formula di pagamento. Il giocatore è sempre stato favorevolissimo al trasferimento, anche se nelle ultime ore sono circolate voci di un possibile ripensamento e di una richiesta di informazioni da parte del Chelsea, proprio il club che sembra vicino a finanziare il viaggio di Nandez in Sardegna prelevando Nicolò Barella dal Cagliari. Ora però i club sembrano aver trovato la quadra e la sensazione è che l’affare andrà in porto a breve.

6 Commenti

6 Comments

  1. Commento da Facebook

    gennaio 12, 2019 a 13:22

    se non si vende Barella…..Nandez non arriva….i soldi dove sono,

  2. Fangigi

    gennaio 12, 2019 a 17:34

    Su questo presunto affare non trapelano notizie ufficiali, ma soltanto illazioni ed ipotesi. E’ una telenovela di stampo prettamente italo-sudamericano, che non finisce mai, fatta ad uso e consumo dei mass-media, gli unici che ci guadagnano..

  3. Commento da Facebook

    gennaio 12, 2019 a 19:24

    sono settimane che e vicino se veramente era tanto vicino credo che rimarra lontano

  4. Mauro

    gennaio 12, 2019 a 21:45

    …o la societa fa sul serio e allora deve stringere e fare l’affare…..o é una bella storia farlocca che ci accompagnera finì il 31 gennaio……spero di essere smentito al piu presto dal presidente………forza Cagliari sempre

  5. Commento da Facebook

    gennaio 12, 2019 a 20:53

    Si compra o no, chiaramente meglio barella

  6. Commento da Facebook

    gennaio 12, 2019 a 20:53

    Barella tra due anni o forse uno sarà un stra forte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti