Resta in contatto

Approfondimenti

Capodanno a New York per il miglior portiere italiano in circolazione

Il custode della porta rossoblù Alessio Cragno trascorrerà l’ultimo giorno del suo magnifico 2018 negli Usa in compagnia della sua Silvia

UNA CERTEZZA. Anche nelle sconfitte più dolorose è sempre tra i pochi a salvarsi. Alessio Cragno contro l’Udinese ha dato nuovamente prova della sua maturazione. Un rigore parato e diversi interventi che hanno scongiurato un passivo molto più pesante per il Cagliari.

CRESCITA DI REPARTO. In linea generale la squadra di Maran ha mostrato in questa stagione un discreto miglioramento della fase difensiva rispetto agli ultimi anni. Le uniche gare davvero sbagliate dai rossoblù sono state l’ultima con l’Udinese e il match dell’Olimpico con la Lazio, dove lo stesso Cragno non brillò. Per il resto la difesa non ha mai sbandato clamorosamente, nemmeno contro le big, facendo registrare un netto passo avanti rispetto a quanto visto con Rastelli e López. Merito di un gioco più ordinato, ma anche di un portiere che ha saputo restituire fiducia al reparto.

FINE ANNO OLTRE OCEANO. Ora L’Uomo Cragno si gode un meritato riposo proprio nella città di Spiderman, New York, dove festeggerà il capodanno con la sua Silvia. Il 2018 del portiere di Fiesole è stato brillante e la convocazione in pianta stabile in Nazionale ne è la prova. Il ct Roberto Mancini continua a considerarlo una terza scelta per il ruolo, ma prestazioni come quella di Udine non potranno non mettere in discussione le gerarchie azzurre.

3 Commenti

3
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
giorgio
Ospite
giorgio

ma chi se ne frega dove è andato Cragno, a me dispiace come ha giocato la squadra nelle ultime partite abbiamo gli stessi punti dello scorso hanno con 2 allenatori mediocri, Maran non mi sembra migliore dei suoi predecessori stessi punti stessi difetti giocatori fuori ruolo da anni e società non capisce che non abbiamo terzini di ruolo senza attaccanti quelli che abbiamo è un offesa chiamarli tali abbiamo preso cerri un brocco x 10 milioni e lasciato al genoa Christian Kouame pagandolo 5 mili

Giovanni
Ospite
Giovanni

Condivido e puntualizzo che abbiamo una dirigenza fatta di incompetenti arroganti che pensano di avere dei tifosi con l’anello al naso…..tutto marketing e nulla arrosto l’unico vero interesse è lo stadio dove anche lì la scelta fatta dai sostenitori è stata ignorata completamente pur promettendo che avrebbero tenuto conto del loro pensiero….come si dice a casinu

Commento da Facebook

L unico che si merita queste vacanze…

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy

Altro da Approfondimenti