Resta in contatto

News

Maran: “Con la Spal gara un po’ più importante delle altre. Sau è un grande professionista”

L’allenatore rossoblù parla alla vigilia del match esterno in programma al Mazza contro gli estensi di mister Leonardo Semplici

Il Cagliari affronta domani alle 18.00 al Paolo Mazza di Ferrara la squadra di Leonardo Semplici reduce dalla debacle dell’Olimpico dove la Lazio si è imposta 4-1 sugli estensi. Bradaric e Cigarini si giocano la maglia da regista mentre Faragò potrebbe prendere il posto di Darijo Srna sulla fascia destra.

Ecco le parole del tecnico rossoblù:

LA SPAL. “Per quello che siamo abituati conosciamo le insidie di queste partite. La Spal è una delle squadre più difficili da sfidare. Non deve cambiare nulla nel nostro atteggiamento rispetto a Torino. Troveremo una squadra che vorrà fare la partita, sto cercando di far capire ai miei ragazzi che dobbiamo essere il Cagliari a prescindere dall’avversario. Domani è una gara un po’ più importante delle altre, non per il futuro ma perché dovremo dare delle risposte su tanti aspetti”.

DUBBI DI FORMAZIONE. “Mi piace prendere decisioni all’ultimo. Qualche riflessione in più dovrò farla rispetto ad altre volte. Devo sempre tener conto di quello che succede in settimana per poi comporre l’undici titolare. Mi serve per dare le stesse possibilità a tutti. Mancheranno i soliti tre ma la sosta dovrebbe restituirceli“.

BRADARIĆ. “A Torino stava facendo una buona gara, l’ho sostituito non per l’autorete ma perché per caratteristiche ci serviva Cigarini. Certo, ha commesso qualche errore, ma per me stava giocando una buona gara”.

SAU. “Si sta allenando con grande professionalità. Il morale non è dei migliori ma si sta allenando al meglio. Dovrà parlare il campo”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News