Resta in contatto

News

Champions League. La Juventus battuta in casa 2-1 con il Manchester United

Incredibile allo Stadium con i bianconeri ad avere la gara in mano ma a rimediare due gol in 4’ nel finale dagli inglesi di un polemico Mourinho

Per la Juventus una sconfitta casalinga inaspettata contro un Manchester United che ha risolto il match in quattro minuti nella parte finale della partita valida per il quarto turno della fase a gironi. Infatti fino al 41’ della ripresa la squadra di Allegri era in vantaggio 1-0, poi l’incredibile ribaltone di una partita che al 5’ ha con Ronaldo la prima occasione su suggerimento di Dybala: battuta col destro al volo, Lindelof spazza in angolo.  Il pallone è però spesso nei piedi dei giocatori di Mourinho ma le occasioni solo per l’undici di Allegri, ancora con il portoghese al 9’ che stavolta trova l’opposizione di Smalling, sul bel servizio di Pjanic.  Manchester  pericoloso al 30’ con l’ex Udinese Sanchez che in piena area davanti a Szcsney, non riesce nella girata vincente su suggerimento di Matic.

PRIMO TEMPO SENZA RETI. Il match sale di intensità e la Juventus cerca il gol del vantaggio al 32’con Khedira che fa partire la battuta col destro, che De Gea agguanta. Due minuti dopo il portiere salva la sua squadra dalla marcatura con un grande sul tocco fortuito di ginocchio da parte di Matic dopo il tiro di Cuadrado. Al 35’ palo di Khedira sul tiro col destro di prima intenzione dopo il passaggio da parte di CR7. Come accaduto al 5’ anche al 42’ Lindelof è decisivo nell’intercettare il pallone che poteva creare pericoli sul sinistro di Dybala. Squadre negli spogliatoi per la pausa dopo 1’ di recupero.

Al 5’ della ripresa straordinata giocata ancora di Dybala, che col portiere avversario immobile manda il suo sinistro a giro sulla parte superiore della traversa, con palla che poi si spegne sul fondo. Al 16’ invece si propongono gli inglesi con  Shaw che crossa rasoterra dalla sinistra, De Sciglio è però bravo a spazzare in corner.

RONALDO SBLOCCA LA SFIDA. All’ennesimo tentativo l’undici di Allegri passa in vantaggio con Cristiano Ronaldo, quando sul cronometro scocca il 20’: Gol nato dall’assist di Bonucci per il portoghese, che scattato alle spalle di Lindelof, supera De Gea con tiro col destro al volo sul primo palo. Due minuti dopo la rete CR7 serve Pjanic che ci prova col piatto destro, stavolta però De Gea è strepitoso a respingere l’insidia a mano aperta. Bianconeri padroni del campo e United in forte difficoltà. Al 32’ Pjanic sfiora il raddoppio mandando fuori di poco la conclusione con destro potente. Tre minuti dall’altra parte Rashford cerca di beffare senza successo, Szczesny.

RIBALTONE MANCHESTER. La squadra di Mourinho impatta al 41’con la battuta vincente su punizione dal limite di Mata che termina in alle spalle di Szczesny, arrivato in ritardo sulla sfera. Quattro minuti ospiti sul 2-1, per la siglatura per la sfortunata autorete di Alex Sandro susseguente alla punizione col destro di Young che trova anche la carambola su Bonucci prima del tocco di Alex Andro.  Cinque i minuti di recupero per le speranze del pareggio, che non arriva. Per i bianconeri primo ko stagionale in Champions,

 

2 Commenti

2
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Anto
Ospite
Anto

Grazie 😃. Forza Cagliari

Altafinho
Ospite
Altafinho

Polli allevati a terra..

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News