Resta in contatto

News

Deiola: dopo il buio la rinascita

Alessandro Deiola si è rialzato dopo una stagione di buio quasi totale. La sua rinascita contro Roma e Fiorentina ne fanno un pezzo imprescindibile dello scacchiere rossoblù.

IL BUIO.E ora chi lo toglie più?” Esordisce L’Unione Sarda. E in effetti ora è difficile pensare a un Cagliari senza Alessandro Deiola. Una stagione ai margini: quindici panchine e dieci tribune (cinque per infortunio, altrettante per scelta tecnica). E quasi insignificante: 198 minuti in dieci spezzoni di partite, con solo una gara da titolare.

LA RINASCITA. Poi la svolta della stagione. Cagliari-Roma è una gara decisiva, ma, con l’assenza di Cigarini, Barella è costretto a spostarsi al centro e, nel 4-4-2, Ionita fa l’esterno destro e Padoin quello sinistro. C’è spazio per Deiola al fianco del talento dell’Under 21. E la mezzala di San Gavino non si è limitato a cogliere l’attimo, l’ha sbranato. E ha dato il suo fondamentale contributo nel provvidenziale colpo di coda dei rossoblù verso la salvezza, ancora da raggiungere domenica contro l’Atalanta.

CONTRO LA DEA. Già l’Atalanta. Contro i bergamaschi torna Cigarini. E Deiola che fine fa? Dopo la buona prestazione contro la Roma e la grande gara a Firenze sembra difficile vederlo tornare in panchina. Specie ora che il giocattolo sta funzionando. Gamba, polmoni, testa, cuore: il suo dinamismo a servizio della squadra ha fatto la differenza nelle due gare che hanno cambiato la stagione rossoblù. Lavoro sporco fondamentale sulla catena di destra, dove sta permettendo a Faragò di rendere al meglio anche come terzino, ma soprattutto grinta e tenacia su ogni pallone.

IDENTITÀ SARDA. Il quarto moro, insieme a Barella, Cossu e Sau, ora deve confermarsi su questi livelli se vuole dimostrare di potersi giocare le sue carte anche nella prossima stagione. Una bella rivincita per chi forse, nell’arco della stagione, ha pure pensato di essere perso. Ma poi, in un battito d’ali, ha ritrovato fiducia e carattere che stanno salvando il Cagliari.

39 Commenti

39
Lascia una recensione

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

il più grande miracolato nella storia del Cagliari calcio.

Commento da Facebook

😂😂😂

Commento da Facebook

Finiremo 4 ultimi.sembra che stiamo festeggiando la champions!pocarirari

Commento da Facebook

È forte una bella sorpresa

giorgio
Ospite
giorgio

ale è bravissimo deve giocare sempre merita fiducia piena ,forza alessandro

Commento da Facebook

Scarsissimo, speriamo sia l’ultimo anno a Cagliari, sembra un incubo, non si riesce a liberarsene… Per l’anno prossimo, se riusciamo a salvarci, abbiamo assolutamente bisogno di una rosa più valida soprattutto tra le riserve, non possiamo permetterci di rischiare ogni anno in questo modo, non deve esserci più spazio per elementi mediocri tipo Deiola, Dessena, Giannetti, Miangue, e altri… Stop, piazza pulita.

Commento da Facebook

Se lopez si fosse svegliato prima dal letargo si sarebbe accorto che deiola é molto più giovane di cossu e la voglia di correre è molto di più

Commento da Facebook

Lega Pro la categoria piú consona…. é scarso perso

Commento da Facebook

l ho criticato prima di vederlo giocare e ora penso che se li danno continuità sarà un ottimo rinforzo mai giudicare prima …. forza deiola….

Commento da Facebook

Bho semprava una pippa ora ha giocato due buone partite, ma allora sa giocare?

Commento da Facebook

Ma lassa perdi Deiola nn ti vuole ne meno l Olbia ,nn è che nn ti hanno mandato.

Commento da Facebook

In un altro Post , a deiola lo butterebbero a mare ….ma chi vi capisce e bravo , chi cotta chi cruda …mai d’accordo su niente ….fa bene il presidente che non caga nessuno ….fareste impazzire Dio

Commento da Facebook

Forza Deiola almeno tu sei sardo sé ti mandano in un’altra squadra ti cercano come a la spezia

Commento da Facebook

In una squadra che lotta per non retrocedere può giocare chiunque. Precisato ciò beati voi che vedete rinascite in due partite, di cui una contro una Roma che passeggiava e l’altra dove oltre la corsa non ha toccato palla. Non sa fare una proiezione,non sa fare un cambio campo, pessimo nelle due fasi se basta correre e disturbare per essere un giocatore da A contenti voi. Ora mi dite in queste due partite quanti palloni ha distribuito e recuperato ? Ad Olbia ribadisco farebbe panchina….

Commento da Facebook

Grande Ale

Commento da Facebook

Giocatore da lega pro forse 🙈come ci ha ridotto questo specie di presidente a vedere giocatori forti anche quando non lo sono😪

Commento da Facebook

Ma se non ha toccato palla a Firenze perdendo se pressato ogni palla. Se questi sono i pilastri del Cagliari del futuro stiamo freschi. Per carità😂😂😂😂 Tecnicamente è scarso per la categoria. Poi certo, se gli chiedi di fare solo interdizione, pressare e spazzare in tribuna sarà pure utile. Ma in un Cagliari forte e che giochi a calcio uno come lui stona. Enzo Frau

Commento da Facebook

Per una mezza prestazione….. È diventato un fenomeno ahahahah….. Continuiamo con le scommesse forse quest’anno non ha ancora insegnato nulla!

Commento da Facebook

Forza Cagliari Forza Udinese

Commento da Facebook

Era ora…

Commento da Facebook

Io credo che sia un ragazzo utilissimo al Cagliari, ha una dote rarissima è disciplinato ed è un ottimo interditore di fascia, quando giocava in fascia con Murru il Sampdoriano era un campione, merito di Deiola e Rastelli

Commento da Facebook

Michela Mattana un fenomeno 😀

Commento da Facebook

Bene

Commento da Facebook

È stato una risorsa, questo è oggettivo… Lasciamolo crescere senza processarlo…sta dimostrando d poterci stare.

Commento da Facebook

Ma dove sono quelli che lo volevano mandare all Olbia?

Commento da Facebook

Calma tutti, per me non è da serie a però questo non mi impedisce di dire che ha giocato due buone partite.ne deve mangiare ancora pani tostau

Commento da Facebook

prima veniva insultato, non serviva a nulla e ora è da serie A?ahahaha

Commento da Facebook

Un po’ dal fabbro x i piedi è sempre fuori posizione io lo darei all Olbia

Commento da Facebook

C’è da dire che Deiola nelle altre partite dove non aveva convinto, giocava in una posizione più al centro, mentre in queste due ha giocato all’esterno come due stagioni fa in serie B con Rastelli che lo posizionava sempre esterno con buoni risultati. Non si era perso, semplicemente non lo si faceva giocare nella sua posizione.

Commento da Facebook

Non si è mai acceso perché mai gli è stata data opportunità…. Bel giocatore.. crescerà parecchio. Ed è l’unico che ha un buon tiro da fuori area… E non è poco

Commento da Facebook

Ho avuto sempre fiducia in lui,lo dicevo sempre che per rendere al meglio deve giocare con continuità, ora lo sta facendo

Commento da Facebook

Bravo !

Commento da Facebook

…SICURAMENTE DA CONFERMARE…MI PIACE TANTISSIMO!!!

Commento da Facebook

Bravo Deiola io ho sempre creduto in te continua così

Commento da Facebook

Sono proprio contento per lui e per il Cagliari. Un ragazzo sardo legato alla maglia che può crescere tanto!

Commento da Facebook

Vai alee

Commento da Facebook

Continua così bravo è un talento da far crescere ma giocando bravo. Deiola

Commento da Facebook

Bel giocatore

Commento da Facebook

Adesso si che gioca da serie A

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News