Resta in contatto

Approfondimenti

Benedetta palla inattiva

Barella

Da dove sono arrivati gli ultimi punti incassati dai rossoblù?

Il fine giustifica i mezzi”, recita il noto proverbio e per tale ragione il Cagliari ha davvero ragione di rendere omaggio alle cosiddette palle inattive.

Gli ultimi 7 punti che i rossoblu hanno posto in cascina non sono arrivati da azioni manovrata, ma da situazioni di palla ferma.

Contro la Lazio, se escludiamo il primo goal di Pavoletti, Nicolò Barella ha realizzato il penalty che aveva dato il momentaneo vantaggio frustrato dalla prodezza di Ciro Immobile a venti secondi dalla fine. Totale punti: 1

La settimana successiva, a Benevento, il finale suspense degno di un copione scritto dal maestro del brivido Alfred Hitchcock. Al 92′ Pavoletti corregge di testa una torre di Miangue dopo un corner di Farias.

Dopo soli due minuti ancora Nicolò Barella sugli scudi con un altro rigore che ha dato ai suoi  tre punti insperati.

Dopo tre sconfitte consecutive il Cagliari è finalmente tornato alla vittoria contro l’Udinese e i due goal di Pavoletti e di Ceppitelli sono arrivati a seguito del magistrale calcio di punizione di Luca Cigarini e dal perfetto corner di Andrea Cossu.

Come è noto i rossoblù non stanno di certo esprimendo un gran gioco, ma in questo topico momento della stagione, in cui l’unica cosa che conta sono i punti, non possono che essere benedetti anche i goal che arrivano dalle palle inattive.

 

Lascia un commento

Lascia una recensione

Lascia il primo commento!

Notificami
avatar
500
wpDiscuz
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Altro da Approfondimenti