Resta in contatto

News

La scomparsa di Necco: quel calcio che non c’è più

Questa mattina è scomparso il giornalista Luigi Necco, storico volto della celebre trasmissione tv “90° minuto” negli anni ’80 e ’90. Aveva 83 anni.

Storico corrispondente da Napoli, fece parte del grandioso e folcloristico gruppo di commentatori guidato con sapienza da Paolo Valenti: la Serie A raccontata in modo genuino e vero. Necco non si sottrasse, anzi. Celeberrimi i suoi occhiali, il saluto finale con la mano e la perenne schiera di “tifosi scalmanati e affezionati” dietro di lui in occasione delle riprese. Ha seguito in questo ruolo il Napoli dal 1978 al 1993, raccontando i due scudetti di Maradona & co. Non solo: fu proprio Necco a narrare le avventure dell’Avellino in massima serie negli anni Ottanta. Verrà ricordato anche per l’attentato subìto nel 1981 in un ristorante, in cui fu gambizzato da alcuni malviventi.

 

Lascia un commento

Lascia una recensione

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News