Resta in contatto

Rubriche

Correva l’anno 1974 – L’esordio di Virdis

Virdis

All’inizio della stagione 1974/1975 il Cagliari guidato da Giuseppe Chiappella non può contare appieno su un Gigi Riva falcidiato dagli infortuni. Il mister rossoblù, tuttavia, ha nella sua rosa un giovane di belle speranze: Pietro Paolo Virdis.

Virdis, classe 1957, arriva dalla Nuorese con cui in Serie D aveva collezionato venticinque presenze ed undici goal. Chiappella può contare anche sull’esperto Ottavio Bianchi (che da allenatore del Napoli vincerà uno scudetto ndr) prelevato dal Milan.

In nove giornate il Cagliari racimola appena sei punti. La nona gara, inoltre, fu fatale a Chiappella che – dopo la sconfitta casalinga maturata contro la Roma – fu esonerato appannaggio di Luigi Radice. I rossoblù, per il secondo anno consecutivo, arrivano decimi in campionato. Un contributo decisivo fu dato anche da Riva che, rientrato dall’infortunio, siglò due reti cruciali ai fini della salvezza.

6 Commenti

Lascia una recensione

6 Commenti su "Correva l’anno 1974 – L’esordio di Virdis"

Notificami
avatar
500
Ordina per:   più nuovi | più vecchi | più votati
Ospite

Il piú grande cannoniere Sardo di tutti i tempi. Capocannoniere nel 1987, oltre 100 reti in serie A, piú scudetti e trofei vinti. Fu una vergogna che non fu mai neppure convocato in Nazionale……

Ospite

Oppure gullit ai tempi del milan

Ospite

Il giocatore che abbraccia virdis e’ emanuele gattelli

Ospite

Virdis…..il bomber del primo Grande Milan

Ospite

Di Sindia un grande

Ospite

Pietro Paolo ??????

wpDiscuz
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche