Resta in contatto

Approfondimenti

Dessena, una fascia da capitano che gira su troppe braccia

Appena 66’ minuti giocati nelle prime tre partite e prima presenza da titolare ieri contro il Crotone. Un bilancio non certo positivo per un veterano come Daniele Dessena, finalmente recuperato dopo due anni passati più in infermeria che in campo. Ieri il valzer della fascia di capitano, passata da Dessena a Sau e infine a Capuano. Praticamente più braccia diverse in ogni partita dall’inizio del Campionato, una questione marginale che però da la dimensione attuale del capitano ufficiale.

L’esplosione di Barella e le peculiarità di Cigarini in regia lo costringono a contendersi lo spazio con un osso duro come Ionita, un giocatore che quando è in forma Rastelli non toglierebbe dal campo per niente al mondo. Inoltre l’arrivo di Van der Wiel ha riportato a centrocampo Faragò, uomo che gode di un buon grado di fiducia da parte del tecnico, senza contare il duttilissimo Padoin e il giovane Deiola in recupero.

Una concorrenza spietata per Dessena che oggi si ritrova ad essere un capitano per nulla intoccabile.

78 Commenti

78
Lascia una recensione

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

non serve piu ormai finita la grinta! pensa solo al suo locale ed a finire la carriera!

Commento da Facebook

Xké tutto questo accanimento x il nostro capitano non riesco a capire provate a chiedere a menestrello xké certi giocatori non rendono come prima

Commento da Facebook

Panchina per dessena…..nn sarebbe giusto mandarlo via….,nn è conti….ma anche lui ha dato tanto al cagliari..,la fascia da capitano la merita!!

Commento da Facebook

Da Olbia.

Commento da Facebook

Credo che ieri si sia deciso che Dessena dovesse giocare dal primo minuto in occasione dello stadio nuovo come capitano uscente……ma con Ionita non c’è paragone

Commento da Facebook

Purtroppo nel calcio, ci sono tante piccole cose ma importanti che da la maggior parte di questi commenti, dimostrano che tantissimi non hanno mai giocato una partita FIGC

Commento da Facebook

Ovviamente è soggettivo ed è giusto così ma io ritengo che faragò non Sia proprio giocatore da a

Commento da Facebook

Se fosse per me il suo futuro lo vedrei dietro al bancone del bar poi ieri non ha giocato male a lui preferisco farago

Commento da Facebook

Ce sempre il colpevole di turno, prima Padoin adesso Dessena, chi sarà il prossimo?

Commento da Facebook

Ieri buonissima prova in copertura di Dessena, grazie a lui Padoin ha avuto molto spazio per scendere sulla fascia

Commento da Facebook

Esatto

Commento da Facebook

Con il calcio d’oggi e impensabile che Cigarini Ionita e Barella giocano 38 partite, Dessena FARAGO Padoin che può fare 2 ruoli e anche Deiola meno, saranno molto importanti

Commento da Facebook

L’avrei mandato a giocare con l’Olbia calcio a farsi le “ossa”

Commento da Facebook

Devono dare spazio a Deiola, ormai Dessena è alla frutta

Commento da Facebook

Deiola non è pronto!!!
Per ora è l’ultima scelta al centrocampo…

Commento da Facebook

Se non è sau e dessena se non è dessena e padoin …ma per forza dobbiamo considerare dessena un giocatore finito ? E un interno di rottura dove non ha mai brillato sicuramente per tecnica ma per cuore polmoni e corsa che abbia avuto un calo e chiaro ma da qui ha ricevere tutte queste critiche mi sembra eccessivo …non credo barella e ionita in un intera stagione non avranno bisogno di sostituzioni…fino alla settimana scorsa il bersagliato era padoin e ieri ha fatto una delle partite migliori …

Commento da Facebook

Panchina anzi tribuna….

Commento da Facebook

Devono ESSERE TUTTI CAPITANI PER IL BENE DEL “CAGLIARI”…QUANDO SONO CHIAMATI IN CAUSA…IL LEADER e la SQUADRA A PRESCINDERE…

Commento da Facebook

Spero panchina perché è una polpetta che corre

Commento da Facebook

Ionita è di un altro pianeta,lo stesso Faragò garantirebbe di sicuro più corsa e dinamismo

Commento da Facebook

Ma smettiamola di inventare casini

Commento da Facebook

La prossima partita la fascia la indosserà Romagna

Commento da Facebook

Meglio dare spazio a Dejola

Commento da Facebook

Panchina fissa, meglio nn fare danni, Ionita 1000 volte più forte…..

Commento da Facebook

Deve dare di più se no fuori dai co. …..i

Commento da Facebook

Io lo vedrei bene da dirigente non ha recuperato

Commento da Facebook

Mi spiace ma se non ricordo male con lui siamo retrocessi. .poi l’incidente. .
Ma quel che non capisco è che non abbiamo un capitano

Commento da Facebook

Non siamo retrocessi solo con dessena

Commento da Facebook

Concordo con te e ho una grossa stima per Daniele … ma ora può solo fare la riserva .

Commento da Facebook

bisogna mettere da parte i sentimentalismi ed essere concreti se si vuole una salvezza anticipata.
Dossena è forse appena sufficiente.

Commento da Facebook

Al limite ogni tanto potrebbe alternarsi con Padoin, non certo con Ionita o Barella.

Commento da Facebook

Tribuna

Commento da Facebook

Da ammirare per l’attaccamento alla squadra, ma non un titolare in serie A. Mi spiace.

Commento da Facebook

ha capito che se fa vedere di esser attaccato alla maglia rimane qualche anno in più
altrimenti nn giocherebbe
nn scherziamo

Commento da Facebook

giocatore di quantità riserva di ionita e cossu

Commento da Facebook

Che cosa centra cossu se è già lui ora una riserva ?

Commento da Facebook

c entra che è il terzo dopo ionita e cossu

Commento da Facebook

capirai 1 a 0 con il crotone…prepariamoci alla B…ed all’ennesimo primato di gol incassati

Commento da Facebook

Sciocco, vedrai che andiamo in Europa League. ?

Commento da Facebook

con l’avellino e lo spartak abruzzi e molise

Commento da Facebook

Il solito pessimista. ?

Commento da Facebook

capirai…molto ci vuole

Commento da Facebook

tu si che ne capisci di calcio….

Commento da Facebook

io ho visto l’anno scorso.non sono un allenatore ma vedo che qui é pieno di allenatori

Commento da Facebook

L’anno scorso siamo arrivati undicesimi, perché quest’anno dovremmo retrocedere in b?

Commento da Facebook

ajo’ ma una cazzo di battuta non si puo’ fare?

Commento da Facebook

Basta che non fai il corvo! ?

Commento da Facebook

capirai…ci pensa già rastafarian rastelli a fai su crobu

Commento da Facebook

Non ti è riuscita, dove era la battuta? ??

Commento da Facebook

Secondo me è un leader dello spogliatoio, uno di quelli che rema sempre per il gruppo, grande professionista, ma in campo purtroppo non offre più le garanzie di qualche anno fa, infortuni e età che avanza lo hanno ridimensionato parecchio.

Commento da Facebook

Mah, è un giocatore modesto, se ne puo fare a meno

Commento da Facebook

Non mi è mai piaciuto.
Sinceramente!

Commento da Facebook

Io lo farei giocare al posto di Ceccherini e con Barella nel ruolo di regista. Lo stesso tasso tecnico ma più muscoli .

Commento da Facebook

Ma Ceccherini l’attore ??????

Angelo
Ospite
Angelo

Ceccherini chi ?

Commento da Facebook

????

Commento da Facebook

Gli fa una pippa il temporale a l’uomo ragno

Commento da Facebook

Giacherini ?

Commento da Facebook

Cigarini …barella non è un regista e un interno ..e per una volta che il Cagliari ha un regista valido lo mettiamo in panchina ? Dessena troverà il suo spazio e una mezz ala brava nel interdizione purtroppo in un centrocampo di qualità lui si nota di meno ma il suo lavoro lo fa ..ora darlo per finito mi sembra eccessivo

Commento da Facebook

Il capitano è e deve essere il leader dello spogliatoio che sia titolare, panchinaro o in tribuna. La fascia in partita la indossa chi al momento è titolare e ne fa le veci, ma il capitano rimane sempre e comunque chi è leader tutta la settimana. E Dessena per attaccamento alla maglia lo merita tutto.

Commento da Facebook

Mi dispiace dirlo ionita tre spanne sopra Dessena!
Dessena uomo spogliatoio ma giocatore soprattutto da recuperare sul piano atletico

Commento da Facebook

che faccia il dirigente allora
in campo servono 11 giocatori
nn uno che guardi

Commento da Facebook

La riserva di Ionita

Commento da Facebook

Aspettiamo, anche lui non sarà al massimo della forma, d’altronde è la sua prima partita, dire che sia finito mi sembra troppo.

Commento da Facebook

Diamoli tempo…l infortunio era grave deve solo ritrovare il ritmo partita

Commento da Facebook

Giocatore da sempre di poca qualità ma tenta quantità e grinta da vendere però se a un guidatore con queste caratteristiche viene meno la condizione fisica diventa purtroppo un peso che il Cagliari non può permettersi

Commento da Facebook

Panchina lì deve giocare IONITA!!!

Commento da Facebook

Dall’infortunio , nemmeno la fotocopia di se stesso. Mi dispiace ma al momento mi devo associare al commento di tutti.

Commento da Facebook

Mi dispiace dirlo ma io le consiglierei di fare le valige a gennaio e trasferirsi all’olbia

Commento da Facebook

Ionita è di un altro pianeta. .riconosco l’attaccamento alla maglia ma per vincere non basta..

Commento da Facebook

Grande giocatore ma, mi sa che è alla …………frutta.

Commento da Facebook

Non mi ha mai incantato,il suo futuro? Panchina!!

Commento da Facebook

Deve farsi da parte.

Commento da Facebook

Il tempo passa…e Dessena non può più fare il titolare col Cagliari

Commento da Facebook

Decisamente irriconoscibile.. dal grave infortunio in poi non è più stato lo stesso.

Commento da Facebook

Purtroppo….e il vice ionita……

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a CAGLIARI su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti